Iscriviti adesso

CODATA e ISC celebrano la metrologia nell'era digitale nella Giornata mondiale della metrologia

In occasione della Giornata Mondiale della Metrologia, il Direttore Esecutivo del Committee on Data (CODATA) dell'ISC, Simon Hodson, discute il contributo dell'ISC e del CODATA alla rappresentazione di unità e quantità nell'era digitale.

Oggi, 20 maggio, è Giornata mondiale della metrologia, una celebrazione annuale della firma del Convenzione sui contatori il 20 maggio 1875, la Convenzione che ha stabilito il quadro per la collaborazione globale nella scienza della misura e nelle sue applicazioni industriali, commerciali e sociali, soprattutto attraverso il Sistema internazionale di unità (SI).

Il tema di quest'anno è La metrologia nell'era digitale, un tema che offre l'occasione per discutere il contributo di CODATA, come la commissione per i dati del Consiglio internazionale della scienza (ISC), alla scienza della misurazione e alla nostra collaborazione di lunga data con il Ufficio internazionale dei pesi e delle misure (BIPM), l'organizzazione istituita dalla Convenzione Meter e che ospita il Sistema Internazionale di Unità (SI) e la scala temporale internazionale di riferimento (UTC). Un MoU firmato nell'ottobre 2021, riconosce la collaborazione in corso tra CODATA e BIPM in una serie di aree.

Le costanti fondamentali e il SI

La Gruppo di lavoro CODATA sulle costanti fondamentali ha fornito valori consigliati per il costanti fisiche fondamentali dal 1969. Questo lavoro si basa sui dati forniti dalle istituzioni metrologiche di tutto il mondo e per molti anni il BIPM ha ospitato le riunioni e la documentazione del Task Group. Dal 20 maggio (Giornata mondiale della metrologia) 2019, i valori delle costanti di definizione per tutte e sette le unità di base SI derivano dai valori consigliati da CODATA delle costanti fondamentali corrispondenti.

La rappresentazione digitale delle unità di misura

Affinché i dati quantitativi siano FAIR, abbiamo bisogno (almeno) di avere definizioni univoche della quantità misurata e delle unità in cui è espressa la misurazione, e che queste definizioni siano attuabili sia dagli esseri umani che dalle macchine. Riconoscendo questo, il Gruppo di lavoro CODATA sulla rappresentazione digitale delle unità di misura (DRUM) cerca di impegnarsi con le comunità scientifiche, in particolare attraverso le unioni e le associazioni scientifiche internazionali che sono membri dell'ISC, per aumentare la comprensione e l'attuazione della rappresentazione delle unità digitali. A tal fine, DRUM ha invitato ogni sindacato o associazione a nominare un Ambassador impegnarsi con l'iniziativa.

Smettila di sprecare dati: rendi le unità di misura leggibili dalla macchina

Basandosi su un manifesto precedente, "Unità di misura per esseri umani e macchine", il DRUM TG (con i colleghi del Gruppo di attività Digital SI del CIPM) ha recentemente pubblicato un articolo di commento su Nature: 'Smettila di sprecare dati: rendi le unità di misura leggibili dalla macchina' descrive alcune delle sfide pervasive causate dalla documentazione assente o incoerente delle unità. L'attuale attività attorno a FAIR non può avere successo a meno che non venga affrontata anche la questione fondamentale della descrizione coerente e leggibile da una macchina delle unità nei dati.

L'articolo fornisce una panoramica delle attività in corso a livello globale, il ruolo di DRUM e del Digital SI Expert Group. Include un invito all'azione "per creare dati interoperabili con quantità e unità di misura leggibili da una macchina".*

CODATA e DRUM sono stati i principali contributori al workshop online del BIPM 'Il Sistema Internazionale di Unità (SI) nei dati digitali FAIR' tenutosi nel febbraio 2021. Tra le altre cose, questo forum ha esplorato la necessità e le potenziali caratteristiche di "un quadro di "SI digitale"". Un risultato del workshop è stato a Dichiarazione d'intenti congiunta sulla trasformazione digitale nell'infrastruttura scientifica e di qualità internazionale, concordato da BIPM, ISC, CODATA, l'Organizzazione internazionale di metrologia legale (OIML) e l'International Measurement Confederation (IMEKO). La dichiarazione esprime il sostegno delle organizzazioni per lo sviluppo, l'implementazione e la promozione del SI Digital Framework come parte di una più ampia trasformazione digitale.

Il vertice delle unità a SciDataCon e BIPM

Il prossimo passo in questa collaborazione sarà lo Units Summit @ SciDataCon e BIPM. Il DRUM TG e il BIPM convocano una serie di eventi in concomitanza con incontri al BIPM e con SciDataCon 2022 (una delle due conferenze che comprende Settimana internazionale dei dati) 20-23 giugno. 

Lo "Units Summit" inizierà con due sessioni allo SciDataCon:

  1. 20 giugno, 02:30–04:00 UTC: Unità di misura interoperabili: sviluppi internazionali, organizzato dal Dr. Robert Hanisch, Presidente del DRUM TG
  2. 21 giugno, 00:30–02:00 UTC: Sistemi di rappresentazione di unità digitali e loro utilizzo nelle infrastrutture, a cura del Dott. Stuart Chalk, Segretario del DRUM TG

I colleghi che desiderano partecipare alla parte SciDataCon dello "Units Summit" devono registrarsi Settimana internazionale dei dati. Le sessioni saranno registrate e accessibili dal sistema per conferenze IDW2022 (ma non disponibili pubblicamente per otto settimane dopo la riunione), quindi se una di queste sessioni non si adatta al tuo fuso orario puoi "partecipare" a tuo piacimento guardando la registrazione in il sistema congressuale.

Successivamente, il DRUM TG e il BIPM terranno un "Units Summit Recap Meeting" il 21 giugno dalle 13:00 alle 15:00 UTC per informare i colleghi sulle sessioni SciDataCon e discutere le implicazioni con i colleghi del BIPM e della comunità metrologica. I colleghi che desiderano partecipare allo "Units Summit Recap Meeting" dovrebbero per favore registrati qui.

Infine, il 22 giugno, dalle 07:00 alle 08:30 UTC, il BIPM ospiterà un webinar, Developments Towards Interoperable Metrology, organizzato da Susan Picard, Janet Miles e Martin Milton del BIPM. Registrati qui!

Un invito all'azione!

In che modo DRUM ei suoi partner porteranno avanti l'invito all'azione? Ci sono una serie di attività importanti. I membri di DRUM stanno preparando una versione leggibile dalla macchina dei valori consigliati CODATA per le costanti fondamentali, che è probabile che sia di utilità diffusa. DRUM continuerà a tracciare e contribuire al SI Digital Framework e all'Universal Metrology Data Model. Seguiranno raccomandazioni per l'allineamento e il coordinamento delle infrastrutture delle unità. 

Soprattutto, il DRUM TG, con i partner, mira a costruire sulla call to action in 'Smettila di sprecare dati: rendi le unità di misura leggibili dalla macchina' e per continuare il coinvolgimento con le comunità scientifiche, gli sviluppatori di infrastrutture, i data steward e i finanziatori. È in programma un secondo Units Summit con un focus sull'implementazione: quali sono i servizi, le funzionalità, il modello di dati necessari, intorno alla rappresentazione dei dati scientifici in relazione a un FAIR SI digitale?


Seven Base Units Table riprodotta da https://www.bipm.org/utils/en/pdf/si-revised-brochure/Draft-SI-Brochure-2018.pdf (visitato il 31 ottobre 2018).

* Hanisch et al., 'Stop sprecare dati: rendere le unità di misura leggibili dalla macchina', Natura 605, 222-224 (2022): https://doi.org/10.1038/d41586-022-01233-w


Immagine di Diana Polechina on Unsplash

Salta al contenuto