Iscriviti adesso

Appello globale per missioni scientifiche per la sostenibilità | scadenza: 31 maggio

L’International Science Council e la sua Commissione globale per le missioni scientifiche per la sostenibilità annunciano con orgoglio il lancio dell’appello globale per le missioni scientifiche per la sostenibilità. I consorzi sono invitati a presentare proposte pilota per diventare parte dell’azione collettiva trasformativa per plasmare il futuro della scienza e dell’umanità.

Siamo ormai più che a metà dell’Agenda 2030 e, come sottolineato dal Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, i progressi verso gli Obiettivi di sviluppo sostenibile non sono sulla buona strada. Dobbiamo pensare in grande, essere dirompenti e potenziare collettivamente la scienza per trasformazioni sociali sostenibili nel 21° secolo al fine di raggiungere le ambizioni dell’Agenda Sostenibile.

Per pilotare un “grande approccio scientifico” alle sfide della sostenibilità, l’International Science Council invita consorzi nuovi, innovativi e collaborativi a co-progettare e intraprendere missioni scientifiche per la sostenibilità, nonché finanziatori e partner visionari a unirsi e sostenere questo audace sforzo collaborativo!

“La miriade di problemi derivanti dallo sviluppo insostenibile richiedono la collaborazione tra la comunità scientifica, i finanziatori, i politici, le aziende tecnologiche e i filantropi. Le missioni scientifiche proposte per la sostenibilità rappresentano un punto di svolta nel modo in cui la scienza viene implementata, traducendo la conoscenza in soluzioni attuabili. Unisciti a questa iniziativa cruciale per fare la differenza e contribuire a realizzare un futuro sostenibile”.

Salvatore Aricò – Amministratore delegato, Consiglio scientifico internazionale

Sessioni di domande e risposte

L'ISC ha organizzato due sessioni virtuali di domande e risposte per rispondere alle domande sulla chiamata. Se sei interessato a candidarti e hai perso le sessioni, ti invitiamo vivamente a guardare le registrazioni e ad accedere a risorse importanti:


Pilotare la nuova modalità della scienza della sostenibilità

In passato, la comunità globale ha sostenuto grandi approcci scientifici nella scienza di base e nelle infrastrutture, come ad esempio CERN. Ora, è il momento di pensare con la mentalità del CERN per affrontare i rischi esistenziali urgenti, in particolare nelle regioni che si trovano ad affrontare oneri e impatti sproporzionati derivanti dalle sfide globali e dove i progressi verso gli Obiettivi di sviluppo sostenibile sono più lenti.

Il Commissione globale sulle missioni scientifiche per la sostenibilitàIl rapporto innovativo di , presentato al Forum politico di alto livello delle Nazioni Unite del 2023, "Capovolgere il modello scientifico: una tabella di marcia per le missioni scientifiche per la sostenibilità”, delinea questo modello visionario. Cerca di elevare la collaborazione tra scienza, politica e società a nuovi livelli, adattati alla nostra era senza precedenti. L'obiettivo è rendere la conoscenza pienamente utilizzabile, integrata e coinvolta, puntando a soluzioni che corrispondano alla portata delle sfide più critiche dell'umanità.

Nel Capovolgere il modello scientifico rapporto, la Commissione Globale propone di istituire una rete di missioni scientifiche per la sostenibilità. Ciascuna missione si concentrerà sulla mobilitazione di azioni collettive e coordinate basate sulla scienza per affrontare le complesse sfide della sostenibilità a livello globale, regionale e locale.

L’ISC, insieme alla Commissione Globale, ritiene che sia urgente pilotare la nuova modalità per gli sforzi scientifici, in particolare mentre entriamo nel Decennio Internazionale delle Scienze per lo Sviluppo Sostenibile.

“È ampiamente riconosciuto che la scienza svolge un ruolo cruciale nel portare avanti gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Tuttavia, il periodo che porta al 2030 richiede una leadership decisa e sforzi coordinati che diano priorità alle aree critiche per il raggiungimento di questi obiettivi, sfruttando al tempo stesso i più recenti progressi scientifici. Le missioni scientifiche avviate dall’ISC mirano a identificare e attuare rapidamente azioni collettive per massimizzare i benefici della scienza in questo lasso di tempo, rispondendo alla pressante urgenza della situazione”.

Ambasciatore Macharia Kamau, Kenya, presidente del comitato di sorveglianza e membro della Commissione globale sulle missioni scientifiche per la sostenibilità

Appello globale per missioni pilota e per il sostegno di finanziatori visionari

Cerchiamo consorzi nuovi, innovativi, collaborativi e diversificati per co-progettare e intraprendere missioni scientifiche rivoluzionarie per affrontare a testa alta le complesse sfide della sostenibilità.

Questo invito globale mira a selezionare fino a cinque missioni pilota per testare il modello proposto, esaminandone attentamente l’esecuzione, i risultati e l’impatto. I piloti di successo porranno le basi per l’adattamento e l’espansione del modello.

I progetti pilota selezionati dimostreranno il valore di sforzi transdisciplinari realmente collaborativi nel contribuire ad accelerare il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile e ad accelerare la trasformazione sociale verso la sostenibilità. 

Invitiamo nuovi consorzi collaborativi di scienziati e organizzazioni scientifiche, politici, organizzazioni non governative, comunità e settore privato, che lavorano all’avanguardia nell’identificazione di soluzioni per complesse sfide di sostenibilità, per co-progettare missioni scientifiche mirate per la sostenibilità per un periodo iniziale di 18 mesi. Il bando è aperto a offerte per missioni pilota in tutto il mondo, ma noi lo siamo incoraggiando fortemente i progetti pilota guidati da istituzioni situate nel Sud del mondo a presentare domanda.

“Noi della comunità scientifica dobbiamo agire con coraggio per affrontare le sfide globali a testa alta. Le missioni scientifiche per la sostenibilità dell'ISC sono un'iniziativa audace e innovativa che unisce scienza, politica e società per un futuro sostenibile ed equo. In qualità di vicedirettore generale per le scienze sociali e umane dell’UNESCO, è un onore far parte di questo sforzo globale!”

Gabriela Ramos – Membro del comitato di sorveglianza del Global Call

Per implementare con successo le missioni scientifiche, sono necessari finanziamenti significativi. Collaborare strategicamente tra i settori di finanziamento e mettere in comune le risorse è fondamentale per massimizzare l’impatto e l’efficienza. Il coinvolgimento tempestivo dei finanziatori nel processo di co-progettazione della missione è fondamentale. Inizialmente, miriamo a garantire fino a 250,000 dollari per missione pilota durante la fase di co-progettazione di 18 mesi. Dopo la co-progettazione, il nostro obiettivo è garantire il finanziamento completo per l’attuazione della missione.

Sebbene diversi finanziatori abbiano mostrato interesse, al momento non è garantito alcun finanziamento. Un comitato di selezione di alto livello composto da personalità eminenti sceglierà i consorzi selezionati, dopodiché entro la fine dell'anno verranno organizzati eventi di matchmaking per mettere in contatto i piloti selezionati con i finanziatori interessati e discutere le esigenze di finanziamento. L’obiettivo è lanciare cinque missioni pilota nel primo trimestre del 2025, a condizione di garantire i finanziamenti per la fase di co-progettazione.

Il processo di candidatura prevede la presentazione di un espressione di interesse, la cui lunghezza stimata è di circa 2000 parole, e solo le manifestazioni di interesse selezionate saranno invitate a sviluppare un'offerta completa.

Scopri di più sul bando, sulla sua portata, sui processi di candidatura e selezione, sui tempi e sul sostegno finanziario nel documento PDF nella tua lingua preferita:

Il termine ultimo per presentare una manifestazione di interesse è il 31 maggio alle 00:00 UTC. 

Se desideri prepararti per il processo di presentazione online, puoi scaricare il modello di manifestazione di interesse, come Word documento o come PDF. Tutte le candidature devono essere presentate tramite il modulo on-line.


Contatti  

Katsia Paulavets

Katsia Paulavets

Ufficiale scientifico senior

Consiglio internazionale della scienza

Katsia Paulavets

Abilita JavaScript nel tuo browser per completare questo modulo.

Rimani aggiornato con le nostre newsletter

Salta al contenuto