Iscriviti adesso

Il Consiglio Internazionale della Scienza tiene la prima Assemblea Generale a Parigi

L'International Science Council, formato dalla fusione di due organizzazioni che rappresentano le scienze naturali e sociali, ha tenuto oggi a Parigi la sua Assemblea Generale inaugurale.

Parigi, 4 luglio 2018 — In uno storico incontro, l'International Council for Science (ICSU) e l'International Social Science Council (ISSC) si sono uniti oggi per formare l'International Science Council, un'organizzazione non governativa globale unica che rappresenta le scienze naturali e sociali. L'incontro si è aperto con i discorsi di Catherine Brechignac, Secretaire Perpetuel dell'Accademia francese delle scienze, e del Principe Alberto II. di Monaco. Nel suo discorso, Brechignac, ex presidente dell'ICSU, ha sottolineato che "le scienze naturali non dovrebbero più dettare l'agenda di ricerca delle scienze del sistema terrestre, le scienze sociali dovrebbero essere almeno altrettanto importanti".

L'argomento principale della riunione era l'elezione di un nuovo presidente e di un nuovo consiglio di amministrazione alla guida del Consiglio. I rappresentanti dei membri del Consiglio hanno eletto Daya Reddy, un matematico sudafricano, come primo presidente. Peter Gluckman, ex capo consigliere scientifico del primo ministro della Nuova Zelanda, è diventato il presidente eletto e assumerà la presidenza alla prossima assemblea generale nel 2021.

Gli altri funzionari del consiglio sono Elisa Reis (vicepresidente), Jinghai Li (vicepresidente), Alik Ismail-Zadeh (segretario) e Renée van Kessel (tesoriere). I membri ordinari del Consiglio saranno Geoffrey Boulton, Melody Burkins, Saths Cooper, Anna Davies, Pearl Dykstra, Sirimali Fernando, Ruth Fincher, James C. Liao, Natalia Tarasova e Martin Visbeck.

Nel suo discorso di accettazione, il presidente entrante, Daya Reddy, ha parlato dell'importanza dell'inclusione, del coinvolgimento di tutte le regioni del mondo nei lavori del nuovo Consiglio. Ha chiesto il coinvolgimento degli scienziati all'inizio della carriera nelle partnership e nella definizione dell'agenda.

“Ci siamo posti l'obiettivo ambizioso di essere una voce potente, visibile e credibile per la scienza. Non c'è tempo da perdere. Andiamo a lavorare!"

I partecipanti hanno anche potuto votare per la sede della prossima Assemblea Generale del Consiglio, scegliendo tra due offerte, una da Montreal, Canada, una dall'Oman. La candidatura della città di Muscat, in Oman, ha portato al voto e ospiterà la 2a Assemblea generale nel 2021.

All'inizio della giornata, Gluckman, l'ex capo consigliere scientifico del primo ministro della Nuova Zelanda, ha parlato della sua visione per il Consiglio nelle sue osservazioni ai partecipanti prima del voto.

Ha sottolineato che "l'International Science Council deve lavorare per diventare la voce principale della scienza nei principali forum di policy-making". Ha aggiunto che "questo richiede una strategia coerente e mirata chiedendo dove il Consiglio è posizionato in modo univoco - chiedendo cosa dovrebbe fare e cosa non dovrebbe fare il Consiglio".

Nel suo intervento in apertura di convegno, Alberto Martinelli, ultimo presidente dell'ISSC, ha sottolineato il ruolo delle scienze sociali nella nuova organizzazione: “ISSC non è finito ma sta iniziando una nuova vita come partner alla pari con l'ICSU all'interno di un organizzazione scientifica mondiale più potente e influente”.

Gli eventi di fondazione dell'International Science Council continueranno domani con un evento di lancio pubblico alla Maison des Océans di Parigi, con i discorsi di Cédric Villani, Esther Duflo, Ismail Serageldin, Craig Calhoun e molti altri.

Informazioni sull'International Science Council (ISC)

L'International Science Council (ISC) è un'organizzazione non governativa con un'adesione globale di oltre 180 organizzazioni, inclusi organismi scientifici nazionali, unioni e associazioni scientifiche internazionali e membri affiliati.

L'ISC è stato creato nel 2018 come risultato di una fusione tra l'International Council for Science (ICSU) e l'International Social Science Council (ISSC). Ciò fa del Concilio l'unico organo rappresentativo sia delle scienze naturali che di quelle sociali.

Maggiori informazioni su ISC sono disponibili sul suo sito web, http://www.council.science

Informazioni ai media

Denise Young, Responsabile della comunicazione, Consiglio scientifico internazionale – denise.young@council.science, +33 6 51 15 19 52

Lizzie Sayer, Responsabile delle comunicazioni, Consiglio scientifico internazionale – lizzie.sayer@council.science, +33 6 22 34 44 83

[related_items ids="4818"]

Salta al contenuto